La rivoluzione francese: Autolib

Dopo il successo del servizio di bike-sharing il sindaco di Parigi, deciso a tingere di verde le strade della capitale, lancia Autolib: 4000 auto-elettriche a disposizione dei cittadini che potranno affittarle 24 ore su 24 in qualsiasi parte della città. “Un sistema rivoluzionario”, parola di Delanoe.

CONDIVIDI: Condividi su Facebook Condividi su Ok Notizie Condividi su Fai Informazione Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su Digg Condividi su Technorati Condividi su Google

di Alessandra Profilio


Noleggio e low-cost sono divenute negli ultimi tempi le formule vincenti per molte aziende ed una soluzione ai problemi economici di molti cittadini. Chi vuole concedersi un viaggio può permettersi di acquistare biglietti aerei ad un costo bassissimo e gli amanti del lusso possono assaporare per un po’ la loro vita ideale affittando uno yatch o noleggiando una borsa griffata.

Il noleggio dunque rende alla portata di tutti (per un periodo di tempo limitato) oggetti ed occasioni accessibili a pochi. Ma non solo.

Sostenibilità e comodità sono gli obiettivi di Autolib, il servizio di car-sharing che sarà attivato a Parigi nel 2010.

L’innovativo progetto, presentato qualche giorno fa al Salone Mondiale dell’automobile, è stato ideato dal sindaco parigino Bertrand Delanoë per alleggerire il traffico della capitale.

Fra poco più di un anno quindi nella capitale francese saranno disponibili 4000 auto-elettriche (e quindi ad emissioni 0) a noleggio in 700 aree convenzionate. I cittadini, in tal modo, potranno avere un’auto ecologica a loro disposizione 24 ore su 24, senza bisogno di prenotazione e con la possibilità di depositarla in una stazione diversa da quella di partenza. I parigini potranno usufruire del servizio sottoscrivendo un abbonamento mensile dal costo di circa 15-20 euro, mentre i turisti avranno la possibilità di noleggiare un veicolo pagando 5 euro per ogni mezz’ora di utilizzo. Le vetture elettriche, inoltre, potranno essere ricaricate gratuitamente grazie ad apposite colonnine ben distribuite sia nelle zone centrali che in quelle periferiche.


«Un sistema rivoluzionario»: ecco cosa rappresenterà Autolib secondo il sindaco che si conferma determinato a tingere di verde le strade della capitale.

Nel luglio del 2007, infatti, il primo cittadino di Parigi aveva messo a disposizione dei parigini oltre 10.000 biciclette in diversi quartieri della città con lo scopo di ridurre il traffico cittadino e l’inquinamento atmosferico. Velib, questo il nome del servizio di bike-sharing parigino, ha riscosso un enorme successo distinguendosi dalle modalità di noleggio tradizionale per il fatto di offrire agli utenti la possibilità di orari e spostamenti flessibili (le biciclette possono essere prelevate in un posto e lasciate in un altro vicino alla meta raggiunta).


Bertrand Delanoë, il sindaco di Parigi, ideatore di Autolib
Servizi analoghi sono diffusi in molte altre città, anche in Italia, che hanno deciso di incoraggiare, mettendolo a disposizione di tutti e creando un sistema efficiente, un mezzo di trasporto ecologico capace di migliorare la qualità di vita del singolo e della collettività riducendo il traffico e l’inquinamento. Nonostante i suoi innumerevoli vantaggi, l’uso della bicicletta ha però dei limiti, primo fra tutti il fatto che può servire esclusivamente per brevi tragitti. Geniale quindi l’idea del sindaco di Parigi di applicare lo stesso sistema alle auto-elettriche: veicoli con tutte le comodità di una normale automobile ma con i vantaggi e l’eco-sostenibilità di una bici.

10 Novembre 2008 - Scrivi un commento
Ti è piaciuto questo articolo? Cosa aspetti, iscriviti alla nostra newsletter!

E-mail
Arianna Editrice
Macro Credit
Mappa Mondo Nuovo
PAROLE CHIAVE
LIBRI CONSIGLIATI
Il Mondo Secondo Monsanto - DVD

Un film-indagine che ci porta a riflettere sulle basi etiche della nostra società dei consumi: trasparente,...
Continua...
Adesso Basta

Un lavoro, una carriera manageriale invidiabile già a soli 30 anni, una casa di lusso, la possibilità di...
Continua...
La Rivoluzione del Filo di Paglia

Questo libro rappresenta un punto di svolta per riavvicinarsi con occhi fiduciosi e non distruttivi alla...
Continua...
Guida alla Casa Ecologica

Con guida alla casa ecologica paolo bevitori prosegue un percorso iniziato con la pubblicazione dei due...
Continua...
La Terra è Viva

Un testamento ambientale che annoda le radici dell'ecologia moderna con le lontane tradizioni rurali...
Continua...
Manuale Pratico di Ecologia Quotidiana

Vivere in maniera più ecologica in casa, in ufficio, a scuola, per strada: come riciclare, ridurre i rifiuti,...
Continua...
ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI
TERRANAUTA TV
Se avessero voluto venire sarebbero venuti...
Altri video su TERRANAUTA TV...
ARTICOLI CORRELATI
ULTIMI COMMENTI
gian_paolo ha commentato l'articolo Nucleare e salute, un'altra ragione per dire no
carlo ha commentato l'articolo Quel che resta del Polo
linda maggiori ha commentato l'articolo Latte materno, diossine e Pcb
Simone ha commentato l'articolo Prahlad Jani, l'asceta che si autoalimenta da 74 anni
grazia ha commentato l'articolo Orti urbani: sostenibilità e socialità