Rete Rifiuti Lazio: aperta la sfida contro i rifiuti

Ancora aperta la sfida per evitare l'emergenza rifiuti nel Lazio. La Rete Regionale Rifiuti rinnova la propria scommessa all'avvio della nuova legislatura nella regione.

CONDIVIDI: Condividi su Facebook Condividi su Ok Notizie Condividi su Fai Informazione Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su Digg Condividi su Technorati Condividi su Google

rete rifiuti lazio
Nel Lazio la sfida per raggiungere una corretta gestione del ciclo dei rifiuti e prevenire qualsivoglia forma d’emergenza è ancora aperta
Nel Lazio la sfida per raggiungere una corretta gestione del ciclo dei rifiuti e prevenire qualsivoglia forma d’emergenza è ancora aperta. È urgente ed inderogabile recepire i principi che sostengono la Direttiva europea 98/2008. Prevenzione, riuso e raccolta differenziata debbono essere le scelte prioritarie della nuova Giunta regionale.

La Rete Regionale Rifiuti del Lazio rilancia la propria scommessa a partire da una rinnovata Piattaforma che recepisce i dettami europei ed una nuova veste grafica per il sito web, per facilitare l’accesso e la diffusione delle informazioni a tutti cittadini.

Dalla prima Piattaforma, redatta nel 2004, la situazione si è in qualche modo aggravata, ma si sono contemporaneamente iniziate ad applicare corrette soluzioni di sistema, come dimostrano le esperienze delle Amministrazioni che aderiscono all’Associazione dei Comuni Virtuosi.

Condividendo un giudizio negativo sull’attuale stato di organizzazione e individuandone una delle cause nel prolungato commissariamento della stessa gestione dei rifiuti - come a maggio del 2007 ha rilevato la stessa Corte dei Conti - le realtà aderenti alla Rete hanno denunciato e sollecitato l’urgente necessità di intervenire a contrastare costantemente lo stato di “emergenza” e il commissariamento stesso che, se anche concluso, continua a palesare gli effetti perversi delle ordinanze commissariali.

Riciclo Totale, con attenzione alla riduzione, riuso e riparazione, è la strategia che la Rete promuoverà verso l’Obiettivo Rifiuti Zero, interagendo con qualsiasi interlocutore istituzionale; il Legislatore non può perseverare nella produzione di atti in contrasto con le normative europee, ma deve incentivare le migliori pratiche quali il compostaggio, riuso e riduzione e non gli impianti di smaltimento, altrimenti il controllo pubblico ammette implicitamente il suo fallimento.

Questo ordine di azione viene sollecitato dall'ultima direttiva UE sui rifiuti che all'art 4 (Gerarchia dei rifiuti) al comma 2 dice testualmente: "Nell'applicare la gerarchia dei rifiuti di cui al paragrafo 1 (prevenzione, preparazione per il riutilizzo, riciclaggio, recupero di altro tipo, per esempio di energia; e smaltimento), gli Stati Membri adottano misure volte a incoraggiare le opzioni che danno il migliore risultato ambientale complessivo".

renata polverini
La Rete coglie l’occasione dell’insediamento della nuova Giunta regionale per segnalare i provvedimenti urgenti che necessitano per avviarci ad una corretta gestione del ciclo dei rifiuti
In tal senso la Rete coglie l’occasione dell’insediamento della nuova Giunta regionale per segnalare i provvedimenti urgenti che necessitano per avviarci ad una corretta gestione del ciclo dei rifiuti. 15 i punti individuati per orientare il Lazio verso obiettivi di efficienza e di sostenibilità. Tra questi: assegnare priorità alla prevenzione, puntare sugli “acquisti verdi”, educare alla riduzione dei rifiuti, attenzione al ciclo di vita dei prodotti, garantire il passaggio da Tassa a Tariffa, elaborazione di strategie di sviluppo della raccolta differenziata sostenute da adeguati finanziamenti, incentivazione dell’impiego in agricoltura e nella gestione del verde pubblico del compost di qualità, l'applicazione da parte della Regione di un tributo speciale a carico dei comuni per il deposito in discarica.

“Siamo certi” - dichiarano i Responsabili della Rete Regionale Rifiuti - “che sia possibile vincere la sfida per scongiurare qualsiasi forma d’emergenza nella gestione dei rifiuti nel Lazio. Le proposte che avanziamo sono già certezza altrove ed entrano concretamente nei meccanismi economici e finanziari in un’ottica d’efficienza ed efficacia.

Non possiamo più permetterci, però, errori come quello in atto a Roma, dove l’applicazione della raccolta differenziata porta a porta, anziché seguire un corretto modello applicativo ha sperimentato improbabili mixer con la raccolta stradale, determinando solo spreco di risorse ed il malcontento dei cittadini. Ne va del futuro della nostra regione, del suo territorio e della qualità della vita di chi lo abita”.

PER SAPERNE DI PIU' SULL'ARGOMENTO
L'Italia Sotto i Rifiuti

L volume affronta il tema sempre più urgente e scottante dello smaltimento dei rifiuti in italia. l'italia...
Continua...
Ecoballe

Napoli, quattordici anni di emergenza. rifiuti a ogni angolo di strada. politici nel mirino. costi alle...
Continua...
Biutiful Cauntri - Libro + DVD

Una camorra dai colletti bianchi, imprenditoria deviata e istituzioni colluse. 1.200 discariche abusive, un...
Continua...
Campania Infelix

"dio ricicla, il diavolo brucia." ? paul connett docente di chimica ambientale, st. lawrence university, ny...
Continua...
Rifiuto Riduco e Riciclo per Vivere Meglio

dall'emergenza rifiuti in campania alla verità sugli impianti di incenerimento. dalla raccolta...
Continua...
 
30 Aprile 2010 - Scrivi un commento
Ti è piaciuto questo articolo? Cosa aspetti, iscriviti alla nostra newsletter!

E-mail
Arianna Editrice
Macro Credit
Mappa Mondo Nuovo
PAROLE CHIAVE
LIBRI CONSIGLIATI
Rifiuto Riduco e Riciclo per Vivere Meglio

Dall'emergenza rifiuti in Campania alla verità sugli impianti di incenerimento. Dalla raccolta...
Continua...
Il Girone delle Polveri Sottili

Frammenti di un filtro chirurgico comunemente installato nella vena cava dei malati di tromboembolia...
Continua...
Smaltire e Riciclare i Rifiuti

Ti sei mai chiesto che cosa succede a quello che buttiamo nella spazzatura e nei cassonetti della raccolta...
Continua...
Ecoballe

Napoli, quattordici anni di emergenza. Rifiuti a ogni angolo di strada. Politici nel mirino. Costi alle...
Continua...
Dove lo Butto?

Un libro divertente e ricco di illustrazioni che spiega ai più piccoli come contribuire al benessere...
Continua...
ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI
LINK ESTERNI
TERRANAUTA TV
Rifiuti: adesso sono risorse
Altri video su TERRANAUTA TV...
ARTICOLI CORRELATI
ULTIMI COMMENTI
gian_paolo ha commentato l'articolo Nucleare e salute, un'altra ragione per dire no
carlo ha commentato l'articolo Quel che resta del Polo
linda maggiori ha commentato l'articolo Latte materno, diossine e Pcb
Simone ha commentato l'articolo Prahlad Jani, l'asceta che si autoalimenta da 74 anni
grazia ha commentato l'articolo Orti urbani: sostenibilità e socialità