Un sindacato in difesa degli animali

È un'idea dell'Aidaa: uno strumento per la tutela dei diritti degli animali. Gli obiettivi del sindacato sono principalmente due: proteggere gli animali da lavoro e da reddito ed estendere a cavalli e conigli lo status di “specie d'affezione”. Per servizi legali e consulenze gratuite, inoltre, è possibile rivolgersi al Tribunale… degli animali.

CONDIVIDI: Condividi su Facebook Condividi su Ok Notizie Condividi su Fai Informazione Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su Digg Condividi su Technorati Condividi su Google

di Miriam Giudici

conigli
Il 2010 dell'Aidaa si è aperto con la nascita di un Sindacato dei diritti degli animali
Il 2010 dell'Aidaa – Associazione Italiana per la Difesa degli Animali e dell'Ambiente – si è aperto con la nascita di un Sindacato dei diritti degli animali.

È questo il nome scelto per un'iniziativa che intende tutelare proprio chi non può difendersi, cioè gli animali che, per quanto non dotati di parola e normalmente asserviti ai bisogni dell'uomo, hanno comunque dei diritti.

Diritti che devono essere garantiti, ma forse prima ancora fatti conoscere: è per questo che l'Aidaa chiama a raccolta volontari su base regionale, in particolare veterinari, etologi ed avvocati.

Due le linee sulle quali intende muoversi l'Associazione: il primo obiettivo è promuovere la protezione degli animali da lavoro e da reddito, al fine di garantire loro migliori condizioni di vita, in particolare promulgando una “carta dei diritti degli equidi da lavoro”.

Il secondo obiettivo, più ambizioso perché comporterebbe un importante cambiamento culturale, è quello di estendere lo status di “animali d'affezione” anche ai cavalli e ai conigli in modo da arrivare a vietarne la macellazione.

Attualmente, infatti, ad essere considerati animali d'affezione dalla nostra legislazione sono principalmente cani e gatti, oltre ai piccoli volatili e roditori che consideriamo abitualmente come animali da compagnia, da tenere in casa.

animali
Gli animali, per quanto non dotati di parola e normalmente asserviti ai bisogni dell'uomo, hanno comunque dei diritti
"Il nostro primo obiettivo è quello di migliorare le condizioni di vita di tutti gli animali e non solo di quelli di affezione – dice Lorenzo Croce presidente nazionale AIDAA – per questo motivo apriamo questa nuova branca di attività di AIDAA. L'idea è molto semplice: da una parte si tratta di promuovere nuove specie di animali di affezione arrivando per quanto riguarda i conigli e i cavalli al divieto di macellazione. Mentre per quanto riguarda le altre specie e razze il nostro obiettivo è quello di migliorare le condizioni di vita ed inserire alcuni singoli diritti anche a favore degli animali da lavoro, partendo dal riconoscimento de-facto dello status attuale fino ad arrivare ad una sempre maggior cultura e promozione della tutela e del diritto alla vita anche degli animali”.

Va purtroppo detto però che, pur esistendo articoli del nostro codice penale che prescrivono pene per maltrattamenti, abusi e abbandoni, questi reati rimangono troppo spesso impuniti, oppure comportano pene ridicole.

Anche per questo motivo l'Aidaa offre sportelli e servizi legali ad hoc e anche un Tribunale degli Animali: quest'ultimo interviene con consulenze gratuite oppure con un servizio di conciliazione o una camera arbitrale su richiesta di tutti i cittadini italiani (o residenti in Italia) che ritengono di avere bisogno dell'aiuto di legali per delle vicende riguardanti qualsiasi tipo di animale, sia esso domestico, d'allevamento o selvatico.

PER SAPERNE DI PIU' SULL'ARGOMENTO
Animali, Non Bestie

Pesca, itticoltura, allevamento, macellazione, caccia ecc.: tutte le pene cui sono sottoposti gli animali per...
Continua...
Gabbie Vuote

Il più famoso aforisma del movimento animalista, espresso da jeremy bentham, recita: «la domanda non è...
Continua...
L'intelligenza degli Animali

Qual è l'animale più intelligente al mondo? sheba, lo scimpanzé che sa fare le addizioni, o cholla, il...
Continua...
Animali e Animali

Licia colo', nota conduttrice televisiva (attualmente conduce alle falde del kilimangiaro su rai3) in ogni...
Continua...
11 Gennaio 2010 - Scrivi un commento
Ti è piaciuto questo articolo? Cosa aspetti, iscriviti alla nostra newsletter!

E-mail
Arianna Editrice
Macro Credit
Mappa Mondo Nuovo
PAROLE CHIAVE
LIBRI CONSIGLIATI
Il Tao della Biologia

«È l’uomo che deriva dalla scimmia o la scimmia che deriva dall’uomo?» Il...
Continua...
La Biologia delle Credenze - Nuova Edizione 2007

Vincitore del Premio Best Science Book, Best Books 2006, Awards Bruce Lipton dimostra che ciò in cui...
Continua...
Diventa Vegan in 10 Mosse

Vegan è chi sceglie di escludere completamente dalla propria alimentazione, dall'abbigliamento e dalla cura...
Continua...
Cosa Mangia il Pollo che Mangi

Che cosa ha mangiato il pollo che stiamoper gustare in punta di forchetta?Come sono stati coltivati i fagioli...
Continua...
Senza Latte e Senza Uova

Uova, latte e derivati: un gruppo di alimenti che compaiono, a volte in abbondanza e troppo spesso, in...
Continua...
ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI
TERRANAUTA TV
Tiziano Terzani: hai mai sentito gli urli di un macello?
Altri video su TERRANAUTA TV...
ARTICOLI CORRELATI
ULTIMI COMMENTI
gian_paolo ha commentato l'articolo Nucleare e salute, un'altra ragione per dire no
carlo ha commentato l'articolo Quel che resta del Polo
linda maggiori ha commentato l'articolo Latte materno, diossine e Pcb
Simone ha commentato l'articolo Prahlad Jani, l'asceta che si autoalimenta da 74 anni
grazia ha commentato l'articolo Orti urbani: sostenibilità e socialità