Vivere senza soldi, è possibile?

E' possibile vivere senza soldi? Secondo una mentalità occidentale si tratta di un’impresa impossibile da sostenere, eppure è proprio un occidentale ad averci provato. Le difficoltà sono state tante e il suo sogno è durato poco, ma il suo entusiasmo lo ha spinto a riprovarci di nuovo. Leggete come.

CONDIVIDI: Condividi su Facebook Condividi su Ok Notizie Condividi su Fai Informazione Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su Digg Condividi su Technorati Condividi su Google

di Andrea Boretti

mark boyle india viaggio soldi
A marzo 2008 Mark Boyle, ex-businessman di 28 anni, divenne famoso per aver tentato di raggiungere a piedi l'India senza neanche un soldo in tasca
A marzo 2008 Mark Boyle, ex-businessman di 28 anni, divenne famoso per aver tentato di raggiungere a piedi l'India senza neanche un soldo in tasca. Il viaggio avrebbe dovuto durare due anni e mezzo e nelle intenzioni di Boyle avrebbe dovuto dimostrare che l'umanità è fondamentalmente buona. L'idea era di raggiungere il luogo di nascita del Mahatma Gandhi raccontando la sua storia e il suo viaggio e ricevendo in cambio cibo e accoglienza.

Il sogno durò ben poco. Boyle giunto a Calais, dopo appena un mese, si scontrò con le difficoltà di una lingua che non sapeva parlare, incapace, quindi, sia di raccontare la propria impresa sia di recuperare del cibo. Mark veniva visto come un "homeless" e rischiava di morire di fame.

Il viaggio senza soldi si interruppe quindi quasi subito, ma non infranse la fede di Mark che ci ha riprovato buttandosi in una nuova sfida: vivere un anno senza soldi. L'approccio filosofico che sostiene la scelta è semplice: i soldi hanno posto troppi gradi di separazione tra la gente (i consumatori) e ciò che viene consumato (la terra, gli animali, ecc, ecc...) creando quindi un'umanità - occidentale s'intende - incosciente dei danni e della sofferenza che ogni oggetto acquistato si porta dietro.

mark boyle agricoltura biologica
Mark, ormai da quasi un anno, vive in una roulotte vicino ad un campo di agricoltura biologica
"Se coltivi il tuo stesso cibo, non ne butti via un terzo come facciamo oggi. Se costruissimo i nostri tavoli e le nostre sedie, non li butteremmo via per cambiare l'arredamento interno. Se dovessimo purificare la nostra stessa acqua probabilmente non la contamineremmo" dice Mark. Con questa convinzione nel cuore Mark, ormai da quasi un anno, vive in una roulotte vicino ad un campo di agricoltura biologica dove fa il volontario, cucina su una griglia alimentata a legna appena fuori dalla sua dimora, alimenta un cellulare (con i quale riceve ma non chiama) e un laptop con energia solare e si produce il dentifricio con ossi di seppia e semi di finocchio selvatico.

Giunto oramai verso la fine Mark dice di aver imparato che l'amicizia ti da molta più sicurezza dei soldi e che la povertà occidentale è soprattutto una povertà dello spirito.

Ma cosa possiamo imparare noi leggendo la sua storia? In un mondo devastato dalle guerre, dalla fame, dal riscaldamento climatico e da tanti altri problemi, a cosa dovremmo dedicarci per primi? Ad uno per volta? Forse a nessuno ci dice tra le righe Mark, forse dovremmo capire quale idea di mondo stiamo inseguendo - basato sulle relazioni? sulle emissioni zero? sul minor impatto ecologico possibile? in armonia con la natura? sui diritti umani? - e cercare di renderla reale anzitutto nella nostra vita.

Mark Boyle ne è stato capace, e noi?

PER SAPERNE DI PIU' SULL'ARGOMENTO
Vivere Senza Soldi

Nel maggio 1996, heidemarie schwermer decide di cambiare radicalmente modo di vivere: regala i suoi mobili,...
Continua...
I Soldi Fanno la Felicità

Il primo e unico financial coach italiano insegna come usare la propria testa e le proprie risorse...
Continua...
9 Novembre 2009 - Scrivi un commento
Ti è piaciuto questo articolo? Cosa aspetti, iscriviti alla nostra newsletter!

E-mail
Arianna Editrice
Macro Credit
Mappa Mondo Nuovo
PAROLE CHIAVE
LIBRI CONSIGLIATI
Il Mondo Secondo Monsanto - DVD

Un film-indagine che ci porta a riflettere sulle basi etiche della nostra società dei consumi: trasparente,...
Continua...
Guida alla Sopravvivenza

Secondo la prospettiva olistica la terra costituisce un grande organismo di cui fa parte anche l'uomo, il...
Continua...
La Prossima era Glaciale

65 milioni di anni fa, i dinosauri vennero spazzati via dalla faccia della terra da qualcosa di terrificante...
Continua...
Geopolitica dell'Acqua

L'acqua è alla base della vita del pianeta. è, dunque, un bene comune o un bene economico? l'acqua è la...
Continua...
Ecologia Profonda

In questo libro vengono distinti per chiarezza due tipi di ecologia: una "ecologia di superficie" che...
Continua...
Cosa Mangia il Pollo che Mangi

Che cosa ha mangiato il pollo che stiamoper gustare in punta di forchetta?come sono stati coltivati i fagioli...
Continua...
ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI
TERRANAUTA TV
Alex Zanotelli e la privatizzazione dell'acqua
Altri video su TERRANAUTA TV...
ULTIMI COMMENTI
gian_paolo ha commentato l'articolo Nucleare e salute, un'altra ragione per dire no
carlo ha commentato l'articolo Quel che resta del Polo
linda maggiori ha commentato l'articolo Latte materno, diossine e Pcb
Simone ha commentato l'articolo Prahlad Jani, l'asceta che si autoalimenta da 74 anni
grazia ha commentato l'articolo Orti urbani: sostenibilità e socialità