Spazio ai lettori

I conti (che non tornano) dell'influenza A

Pubblichiamo la lettera di un nostro lettore a proposito delle stime sulle vittime che l’influenza H1N1 sta mietendo. In Italia ci sono stati 11 morti su 400 mila casi stimati a oggi di influenza A, mentre lo scorso anno l'influenza stagionale ha fatto 8 mila morti su 4 milioni di malati.

CONDIVIDI: Condividi su Facebook Condividi su Ok Notizie Condividi su Fai Informazione Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su Digg Condividi su Technorati Condividi su Google

influenza vaccino morti
Sono 11 i morti su 400 mila casi stimati a oggi di influenza A
Alcuni giorni fa, il viceministro della Salute Ferruccio Fazio, nel corso di una conferenza stampa al ministero, ha affermato che in Italia ci sono stati 11 morti su 400 mila casi stimati a oggi di influenza A, mentre lo scorso anno l'influenza stagionale ha fatto 8 mila morti su 4 milioni di malati.

Fazio ha quindi concluso dicendo che "l'incidenza di mortalita' del virus H1N1 e' dello 0,02 per mille, rispetto allo 0,2 per mille della stagionale che dunque e' 10 volte piu' aggressiva dell'influenza A".

Trovo l'assenza di reazioni a tali clamorose affermazioni grave e sorprendente, per due motivi. Primo: perché nessuno ha fatto notare che i calcoli sono sbagliati? 8 mila morti su 4 milioni di malati, infatti, fa un morto su 500, cioè due per mille; 11 morti su 400 mila, invece, fa uno ogni 36.363 malati, cioè lo 0,027 per mille. In altre parole, l'influenza A è non dieci, bensì 72,7 volte meno letale della comune influenza stagionale.

Il punto più importante, tuttavia, è il secondo. Mettiamo anche che siano 10 e non 72,7 volte; ma possibile che nessuno, una volta sentiti i dati del viceministro (che non saranno certo da considerare inattendibili, spero) si chieda e chieda a chi di dovere: scusate, ma allora perché continuate a terrorizzarci con questa faccenda, se non ha proprio nulla di straordinario? Perché ci incitate a vaccinarci? Forse che la risposta va cercata nell'abnorme potere di chi ha incassato i profitti dei milioni di dosi di vaccino comprati dai governi di tutto il mondo?

Salvatore Congiu

Vedi anche il dossier sulla Suina e L'Influenza Suina A-H1N1 e i pericoli della Vaccinazione Antinfluenzale

PER SAPERNE DI PIU' SULL'ARGOMENTO
L'influenza Suina A/h1n1 E I Pericoli Della Vaccinazione Antinfluenzale

Tutto quello che devi sapere per tutelare davvero la tua salute e quella dei tuoi cari: ? l'influenza a/h1n1...
Continua...
 
2 Novembre 2009 - Scrivi un commento
Ti è piaciuto questo articolo? Cosa aspetti, iscriviti alla nostra newsletter!

E-mail
3 lettori hanno commentato questo articolo:
10/11/09 10:52, Giorgio Gustavo Rosso ha scritto:
Caro Giuseppe,
gli esperti cambiano continuamente opinione: in precedenza avevano annunciato il picco per la fine del 2009. Ma quali elementi possono avere gli esperti per fare queste previsioni? Nel sud del mondo, l'influenza AH1N1 non ha portato a nulla di ciò che in questi mesi è stato annunciato. L'inverno per miliardi di persone è finito da poco e non è successo niente, anzi meno malati e morti del solito. Questa è scienza: il più grande ed evidente dato scientifico che sia mai stato disponibile prima d'ora. Tutto il resto sono frottole senza fondamento. Le previsioni le fanno gli uffici marketing delle case farmaceutiche, per spingerci a proteggerci da qualcosa che non esiste, come è successo nel 2001 con l'antrace, nel 2002 con la SARS e nel 2003 con l'aviaria. Tutte previsioni che si sono rivelate errate perché basate sul nulla, ma che hanno permesso di ottenere vendite miliardarie di farmaci e vaccini. La paura è il potente strumento di promozione che l'industria farmaceutica e i sistemi sanitari utilizzano, per convincerci ad avvelenarci per nulla. Il pericolo più grave è il vaccino, perché potrebbe provocare la modificazione del virus, dando vita a uno nuovo sconosciuto ai nostri organismi e quindi potenzialmente molto più pericoloso.
4/11/09 05:57, Luigi ha scritto:
Il dato che mi sembra importante è il tasso percentuale di mortalità. Anche se il picco ci sarà a gennaio (cosa da dimostrare) il tasso di mortalità resta più basso della normale influenza. Solo che quest'anno ogni morto fa notizia, mentre negli scorsi anni non se ne parlava...
4/11/09 05:53, Giuseppe ha scritto:
Salve,

Concordo con la vostra tesi sull'allarmismo diffuso dai media forse mirato ad una iniziativa redditizia da parte delle case farmauceutiche che tra l'altro non hanno effettuato una adeguata fase di test del vaccino. Tenevo comunque a precisare che il confronto che avete effettuato tra le due influenze è impreciso, in quanto la stagione della nuova influenza non è ancora terminato e, a parere degli esperti, questo avrà il suo picco a gennaio 2010.

Arianna Editrice
Macro Credit
Mappa Mondo Nuovo
PERCHÉ QUESTA RUBRICA
Terranauta, fin dalla sua nascita ha coinvolto i suoi lettori nella costruzione dell'agenda. Oggi più che mai abbiamo bisogno del vostro contributo. Ecco perché abbiamo deciso di creare una sezione che pubblichi alcune delle lettere che riceviamo. Uno spazio per denunciare, rettificare, raccontare esperienze virtuose e molto altro ancora. Terranauta, lo leggi, lo scrivi.
PAROLE CHIAVE
LIBRI CONSIGLIATI
L'influenza Suina A/h1n1 E I Pericoli Della Vaccinazione Antinfluenzale

Tutto quello che devi sapere per tutelare davvero la tua salute e quella dei tuoi cari: ? l'influenza a/h1n1...
Continua...
Manuale Pratico della Transizione

Una guida pratica per ogni comunità che desidera avviarsi verso la transizione. le transition towns sono...
Continua...
Geopolitica dell'Acqua

L'acqua è alla base della vita del pianeta. è, dunque, un bene comune o un bene economico? l'acqua è la...
Continua...
Come non Farsi Rapinare dalla Banca - DVD

Daniela lorizzo barberini presenta un dvd guida, un videocorso formativo completo che permette di acquisire...
Continua...
Vivere Senza Petrolio - The Power Of Community - DVD

Vivere senza petrolio è un film che racconta la straordinaria forza e tenacia del popolo che per primo si è...
Continua...
Il Club Bilderberg

Arriva finalmente anche in italia il libro che racconta la vera storia del più potente e segreto organo...
Continua...
Il Mondo Secondo Monsanto

Monsanto è leader mondiale nella produzione degli organismi geneticamete modificati (ogm) ed è una delle...
Continua...
Alimentazione Vegetariana - Teoria e Pratica

Tutto sulla teoria e sulla praticadell'alimentazione vegetariana racchiusoin un volume tra i più aggiornatie...
Continua...
VIDEO COLLEGATI
VIRUS H1N1: pensavo fosse suina invece era una "bufala"
Sull'influenza suina circolano molte informazioni confuse. A chi conviene? Una conferenza del Gruppo Macro e del Comilva -...
Cardiologo spiega i rischi del vaccino sull'influenza A esortando a non vaccinarsi
Il dott. Mauro Steganio,specialista in medicina interna e cardiologia, ci esorta a non vaccinarci e spiega le sue motivazioni in...
Vaccino influenza A-H1N1 e controindicazioni: parola al dottor Serravalle
Ecco la prima parte delle risposte alle vostre domande sulla vaccinazione contro il virus A/H1N1. Il pediatra Eugenio Serravalle...
Oltre le bugie sull'influenza A-H1N1
Giorgio Gustavo Rosso, fondatore del Gruppo Editoriale Macro, affronta i retroscena della montatura mediatica sull'influenza...
Una necessaria campagna d'informazione sull'influenza A-H1N1
Un vaccino pericoloso e non testato scientificamente, informazioni manipolate, campagne di panico... Ecco alcuni dei motivi che...
Campagna d'informazione nazionale sui pericoli del vaccino sull'influenza suina
Diventa parte attiva della nostra campagna d'informazione sull'Influenza A/H1N1.
ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI
ARTICOLI CORRELATI
ULTIMI COMMENTI
gian_paolo ha commentato l'articolo Nucleare e salute, un'altra ragione per dire no
carlo ha commentato l'articolo Quel che resta del Polo
linda maggiori ha commentato l'articolo Latte materno, diossine e Pcb
Simone ha commentato l'articolo Prahlad Jani, l'asceta che si autoalimenta da 74 anni
grazia ha commentato l'articolo Orti urbani: sostenibilità e socialità