Legge bipartisan: menù vegetariani in luoghi pubblici

È stata presentata una nuova proposta di legge che propone l’introduzione di menù vegetariani nei ristoranti e nei bar pubblici in alternativa ai “soliti” piatti a base di carne o di prodotti di origine animale. Un’opportunità per molti di accostarsi a nuovi gusti e sapori e per chi è un habitué la possibilità di non rinunciare alle proprie abitudini neanche fuori casa.

CONDIVIDI: Condividi su Facebook Condividi su Ok Notizie Condividi su Fai Informazione Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su Digg Condividi su Technorati Condividi su Google

di Salvina Elisa Cutuli

menu vegetariano
L'obiettivo della proposta di legge è di garantire il diritto di scelta vegetariana in tutti i luoghi pubblici
Sempre più persone si accostano alla cucina vegetariana. I motivi sono tra i più disparati: per alcuni si tratta di una scelta etica, per altri è l’ennesima moda alimentare passeggera, per altri ancora si tratta di una scelta dettata dal buon proposito di contribuire alla sopravvivenza del nostro pianeta. In base allo studio pubblicato di recente sull’ultimo numero del World Watch magazine, infatti, l’impatto ambientale dovuto al consumo di carne ha degli effetti devastanti poco immaginabili. A sostenere questa tesi sono i due scienziati americani Robert Goodland e Jeff Anhang che, nello studio sopra citato, “sostengono che oltre metà dei gas serra (o GHG) prodotti oggi dall’uomo sono emessi dagli allevamenti industriali di bestiame”.

Ma in questa occasione non è tanto la scelta etica o religiosa, la moda alimentare o il contributo personale per la sopravvivenza del pianeta che interessa, quanto piuttosto la novità per i numerosi vegetariani – in Italia sono circa 2 milioni – di trovare un menù vegetariano nei bar e nei ristoranti pubblici.

A sostenere l’iniziativa è la proposta di legge bipartisan del Governo per la tutela delle scelte alimentari vegetariana e vegana presentata con la Lav (Lega antivivisezione).

Lo scorso 14 ottobre, infatti, i parlamentari hanno avuto modo di assaggiare un menù preparato da Pietro Leemann, chef del Joia di Milano, famoso per prediligere la cucina vegetariana e i prodotti di stagione coltivati in luoghi vicini al posto in cui si consumano.

ristorante pubblico menu vegetariano
Nei ristoranti chi non ama la carne non sarà costretto a scegliere il solito contorno
Una semplice dimostrazione quella avvenuta nel ristorante di Montecitorio a base di carpaccio d’anguria e croccanti crostini di melanzane come antipasto, lasagna vegetale o riso arrostito come primo piatto, una valdostana con zucchine e mandorle per secondo, e dulcis in fundo una bavarese di mele e lamponi come dessert.

Come ha spiegato Gianluca Felicetti, presidente della Lav, l’obiettivo della proposta di legge è “garantire il diritto alla scelta vegetariana in tutti i luoghi pubblici, convenzionati e privati” a partire dalle mense, anche scolastiche per “non relegare chi non ama la carne a dover scegliere sempre il solito contorno”. A tal proposito si proporrà un menù vegetariano e uno vegano in alternativa a cibi che contengono prodotti o ingredienti animali. Il menù vegano, naturalmente, non dovrà contenere nessun elemento di origine animale, come latte o formaggi, spesso usati nella preparazione di molte ricette.

Le novità non finiscono qui.

Agli studenti degli istituti alberghieri verranno impartiti insegnamenti di nutrizione e gastronomia vegetariana e vegana, e coloro i quali, per motivi etici o religiosi, non vogliono essere complici delle sofferenze impartite ad altri esseri viventi opponendosi ad ogni tipo di violenza, potranno dichiarare la propria obiezione a seguire le lezioni pratiche che riguardano la preparazione di alimenti con sostanze animali.

carne menu vegetariano
Sempre più persone si accostano alla cucina vegetariana per motivi diversi
Come se non bastasse, nel caso in cui la proposta divenisse legge, i Ministeri della Salute e delle Politiche agricole, almeno una volta all’anno, dovranno dedicare delle campagne informative sui benefici apportati da una dieta vegetariana e vegana, e in generale dall’uso di prodotti vegetali. Inoltre, verranno applicate delle sanzioni nel caso in cui diverse disposizioni della legge stessa non venissero osservate: sanzioni amministrative pecuniarie da 3 a 18 mila euro e sospensione della licenza di esercizio per trenta giorni lavorativi, con possibilità di inasprimento in caso di recidiva.

Una proposta che non è ancora legge, ma che può comunque contribuire alla valorizzazione di una cultura gastronomica sana, equilibrata e più in sintonia con il resto della terra.

PER SAPERNE DI PIU' SULL'ARGOMENTO
Alimentazione Vegetariana - Teoria e Pratica

Tutto sulla teoria e sulla praticadell'alimentazione vegetariana racchiusoin un volume tra i più aggiornatie...
Continua...
Figli Vegetariani

è opinione diffusa, confermata anche dalla maggioranza dei medici, che dalla nascita fino ai 18 anni, nel...
Continua...
Sette Miliardi di Vegetariani

Per nutrire sette miliardi di uomini, bisogna concepire una società economa d'energia ed ottenere profonde...
Continua...
Diventare Vegetariani

Questo libro, scritto da esperti delle associazioni vegetariana ed igienista, è una sintesi della cultura...
Continua...
Perché essere quasi vegetariani

Una bella parte introduttiva dispiega al lettore le problematiche ambientali che comporta il consumo di carne...
Continua...
 
22 Ottobre 2009 - Scrivi un commento
Ti è piaciuto questo articolo? Cosa aspetti, iscriviti alla nostra newsletter!

E-mail
Arianna Editrice
Macro Credit
Mappa Mondo Nuovo
PAROLE CHIAVE
LIBRI CONSIGLIATI
Il Mondo Secondo Monsanto - DVD

Un film-indagine che ci porta a riflettere sulle basi etiche della nostra società dei consumi: trasparente,...
Continua...
La Malattia non Esiste - Una sfida quantistica per la guarigione

Dopo anni di ricerche e pratica clinica l'autrice ha elaborato un metodo terapeutico che integra l'approccio...
Continua...
L'Influenza Suina A/h1n1 e i Pericoli della Vaccinazione Antinfluenzale

Tutto quello che devi sapere per tutelare davvero la tua salute e quella dei tuoi cari: ? l'influenza a/h1n1...
Continua...
Il Mondo Secondo Monsanto

Monsanto è leader mondiale nella produzione degli organismi geneticamete modificati (ogm) ed è una delle...
Continua...
Alimentazione Vegetariana - Teoria e Pratica

Tutto sulla teoria e sulla praticadell'alimentazione vegetariana racchiusoin un volume tra i più aggiornatie...
Continua...
Farmacrazia

"nell'arco di qualche secolo, le società occidentali si sono trasformate da teocrazie in democrazie e da...
Continua...
Cancro: puoi guarire

Esistono davvero tanti malati di cancro guariti con medicine alternative. decine e decine di testimonianze...
Continua...
ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI
TERRANAUTA TV
Influenza suina: si chiude la nostra campagna
Altri video su TERRANAUTA TV...
ARTICOLI CORRELATI
ULTIMI COMMENTI
gian_paolo ha commentato l'articolo Nucleare e salute, un'altra ragione per dire no
carlo ha commentato l'articolo Quel che resta del Polo
linda maggiori ha commentato l'articolo Latte materno, diossine e Pcb
Simone ha commentato l'articolo Prahlad Jani, l'asceta che si autoalimenta da 74 anni
grazia ha commentato l'articolo Orti urbani: sostenibilità e socialità