Ogm in Vaticano: anche la Pontificia Accademia delle Scienze dalla parte del bio-tech

Nonostante le critiche avanzate da Papa Benedetto XVI nei confronti degli Ogm, la Pontificia Accademia delle Scienze ha indetto un congresso a tutela del bio-tech, sponsorizzato anche dal colosso del settore Monsanto. Contro il potere incontrastato delle multinazionali, il Gruppo Macro Editoriale chiede la verità riguardo agli effetti degli Organismi Geneticamente Modificati sul Pianeta e sulla nostra stessa salute.

CONDIVIDI: Condividi su Facebook Condividi su Ok Notizie Condividi su Fai Informazione Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su Digg Condividi su Technorati Condividi su Google

ogm
La Pontificia Accademia delle Scienze ha indetto un congresso a tutela del bio-tech
“Abbiamo assolutamente bisogno che ci dicano la verità. Trovo che sulla Terra Madre ci hanno detto tante bugie. Adesso è il momento di sapere la verità, allora saremo cittadini consapevoli. Prenderemo le nostre decisioni.” Con queste parole si è espresso il regista Ermanno Olmi pochi mesi fa in un’intervista al programma Che tempo che fa di Fabio Fazio.

Ed infatti la verità sulla terra, sui prodotti agricoli, sul cibo viene spesso sottaciuta in nome del business, del denaro, della sopravvivenza delle multinazionali.

Anche la Pontificia Accademia delle Scienze si è allineata all’ottica del guadagno e - dal 15 al 19 maggio - come una perfetta azienda di marketing, è impegnata in un convegno a tutela degli Ogm, lavorando fianco a fianco con i militanti del bio-tech.

Eppure papa Benedetto XVI nel marzo scorso – in occasione di una sua visita apostolica in Camerun e Angola – si è battuto in maniera decisa contro lo sfruttamento del continente africano da parte delle multinazionali e contro le campagne di semina degli Ogm da esse operate. Le parole del pontefice non lasciano spazio ad alcun dubbio.

“La campagna di semina di organismi geneticamente modificati (Ogm), che pretende di assicurare la sicurezza alimentare, non deve far ignorare i veri problemi degli agricoltori: la mancanza di terra arabile, di acqua ed energia, di accesso al credito, di formazione agricola, di mercati locali, infrastrutture stradali, ecc. Questa tecnica rischia di rovinare i piccoli coltivatori e di sopprimere le loro semine tradizionali rendendoli dipendenti dalle società produttrici di Ogm.”

Ed invece, dopo neanche due mesi dalla condanna di papa Ratzinger al neocolonialismo delle multinazionali, la Pontificia Accademia delle Scienze ne invita i massimi rappresentanti in un evento dedicato all’uso del transgenico, dal titolo “Le piante transgeniche per la sicurezza alimentare nel contesto dello sviluppo” - dove gli Ogm vengono presentati come un deus ex machina per sconfiggere la fame nel mondo.

Sembra una contraddizione insolubile, ma è solo una controffensiva alle parole del pontefice da parte delle grandi multinazionali dell’agro-business. La settimana di studi è, infatti, capeggiata dal gotha delle battaglie pro-ogm Ingo Potrykus e sponsorizzata da grandi brand , tra cui l’onnipresente Monsanto.

Contro questo clima di potere incontrastato delle multinazionali agroalimentari - che coinvolge ormai quasi tutto il pianeta - il Gruppo Macro Editoriale ha preso posizione. Con forte volontà ha perseguito il desiderio di pubblicare il libro-inchiesta della giornalista francese Marie-Monique Robin, che nel mondo ha già venduto centinaia di migliaia di copie: Il Mondo secondo Monsanto – Dalla diossina agli Ogm: storia di una multinazionale che vi vuole bene.

Il nostro Gruppo crede, infatti, che tutti dovrebbero “sapere chi è questa multinazionale che sta mettendo mano alle sementi e quindi al cibo del mondo…”. Dalla sua fondazione nel 1901, l’azienda di Saint Louis ha accumulato diversi processi a proprio carico a causa della tossicità dei prodotti che impone al mercato.

Negli anni è stata accusata di negligenza, frode, attentato a persone e cose, disastro ecologico e sanitario e utilizzo di false prove. Eppure questo pericoloso gigante della biotecnologia si pubblicizza come “azienda della scienza della vita”, apparentemente convertita al verbo dello sviluppo sostenibile ed ora arriva con tutti gli onori in Vaticano.

Ma cosa sappiamo veramente degli effetti degli Ogm sulla nostra salute e quella del pianeta in cui viviamo? Non ancora abbastanza. Noi, quindi, non siamo così fermi nell’escludere che gli Ogm comportano seri rischi per l’ambiente e la salute.

Nel 2002, per fare solo un esempio, sono stati tagliati i finanziamenti a Manuela Malatesta, una ricercatrice italiana, che durante i suoi studi sugli effetti per la salute di cibo Ogm ha rilevato "modificazioni" a fegato, pancreas e testicoli nei topi alimentati con soia transgenica.

Adesso, quindi, chiediamo la verità. Chiediamo di non assistere più a convegni pro-ogm unidirezionali che non lasciano spazio alla voce della società civile e di chi da anni si batte per la fame nel mondo e contro gli Ogm. Per uno sviluppo sostenibile. A misura d’uomo e della nostra Madre Terra.

PER SAPERNE DI PIU' SULL'ARGOMENTO
Il Mondo Secondo Monsanto

Monsanto è il principale produttore mondiale di OGM ed è una delle aziende più controverse della storia...
Continua...
 
18 Maggio 2009 - Scrivi un commento
Ti è piaciuto questo articolo? Cosa aspetti, iscriviti alla nostra newsletter!

E-mail
3 lettori hanno commentato questo articolo:
25/4/10 16:17, Angelo ha scritto:
é qualche anno che seguo l'argomento della biodiversità.
ho letto "Biodiversità e futuro dell'alimentazione" di
C. Fowler e P.Mooney. e "la rivoluzione del filo di paglia" di Masanobu Fukuoka. Ho scoporto uno scenario pauroso, sembrerebbe davvero che non ci sia speranza per la biodiversità. Se non fosse che esiste una rete di cosidetti
"Seed sever" che indomiti cercano di preservare specie antiche di ortaggi e frutti. Anchio possiedo decine di varietà di semi antichi e condivido con persone che hanno la mia stessa passione, ma se permettessero l'uso degli OGM
sarebbe la fine perchè mediante l'impollinazione, tutto sarebbe contaminato. Non so se sbaglio.
21/5/09 15:21, SDEI ha scritto:
Chi Vi scrive è un tecnico agricolo da più di 40 anni, nella professione ha sempre utilizzato le tecniche più innovative ed efficaci, ad esclusione di quella OGM o transgenica questo per una serie di motivi tecnici, etici e biologici il più importante dei quali è che:
"L'inquinamento genetico da OGM è IRREVERSIBILE, ripeto esso è IRREVERSIBILE a differenza di tutti gli altri inquinamenti!"
Il mio, e spero anche vostro, slogan sarà quindi sempre;
"OGM: NO GRAZIE!!!", ma anche "MAS: SI GRAZIE!!!".
La tecnica innovativa MAS è quella dei "marcatori molecolari assistiti", che permette la lettura es. del genoma della VITE o di altre specie vegetali individuando gli incroci varietali , ottenuti "naturalmente", che risultano essere i più forti e resistenti alle patologie ma anche i più produttivi!!!
19/5/09 07:04, Transgênicos Não! ha scritto:
C'é anche un libro che si chiama : Genetic Roulette: The Documented Health Risks of Genetically Engineered Foods, di Jeffrey Smith. Lui è stato settimana scorsa in Brasile. È un libro buoníssimo e che trata meravigliosamente di questo argumento. Vi recomendo!
un abbraccio
Arianna Editrice
Macro Credit
Mappa Mondo Nuovo
PAROLE CHIAVE
LIBRI CONSIGLIATI
Il Mondo Secondo Monsanto - DVD

Un film-indagine che ci porta a riflettere sulle basi etiche della nostra società dei consumi: trasparente,...
Continua...
La Malattia non Esiste - Una sfida quantistica per la guarigione

Dopo anni di ricerche e pratica clinica l'autrice ha elaborato un metodo terapeutico che integra l'approccio...
Continua...
L'Influenza Suina A/h1n1 e i Pericoli della Vaccinazione Antinfluenzale

Tutto quello che devi sapere per tutelare davvero la tua salute e quella dei tuoi cari: ? l'influenza a/h1n1...
Continua...
Il Mondo Secondo Monsanto

Monsanto è leader mondiale nella produzione degli organismi geneticamete modificati (ogm) ed è una delle...
Continua...
Alimentazione Vegetariana - Teoria e Pratica

Tutto sulla teoria e sulla praticadell'alimentazione vegetariana racchiusoin un volume tra i più aggiornatie...
Continua...
Farmacrazia

"nell'arco di qualche secolo, le società occidentali si sono trasformate da teocrazie in democrazie e da...
Continua...
Cancro: puoi guarire

Esistono davvero tanti malati di cancro guariti con medicine alternative. decine e decine di testimonianze...
Continua...
ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI
LINK ESTERNI
TERRANAUTA TV
Influenza suina: si chiude la nostra campagna
Altri video su TERRANAUTA TV...
ARTICOLI CORRELATI
ULTIMI COMMENTI
gian_paolo ha commentato l'articolo Nucleare e salute, un'altra ragione per dire no
carlo ha commentato l'articolo Quel che resta del Polo
linda maggiori ha commentato l'articolo Latte materno, diossine e Pcb
Simone ha commentato l'articolo Prahlad Jani, l'asceta che si autoalimenta da 74 anni
grazia ha commentato l'articolo Orti urbani: sostenibilità e socialità